Il mercato immobiliare è trainato dal boom del proseccoTERRA CASA - IL MERCATO IMMOBILIARE, SECONDO L'AGENZIA TREVISANA, È TRAINATO DAL BOOM DEL PROSECCO, CHE INTERESSA SOPRATUTTO LA PROVINCIA DI PORDENONE

Il prosecco trascina il mercato immobiliare nel pordenonese. a sottolinearlo è Roberto Martinuzzo, titolare di Terra Casa di Ponte di Piave in provincia di Treviso, una delle poche agenzie immobiliari specializzate proprio nella compravendita di terreni agricoli e in particolare vigneti.

"Se dal 2006 - spiega - la crisi del mercato immobiliare ha fatto scendere il valore degli immobili fino a punte del 40% e quello dei capannoni artigianali e commerciali del 50%, questo non succede per i terreni agricoli, il cui valore agricolo è aumentato del 30-40% negli ultimi 4 anni".

merito sopratutto del fenomeno Prosecco, di cui sta beneficiando anche la provincia di Pordenone, dove i valori di un ettaro di vigneto variano dai 130 ai 160 mila euro. Il recente ampliamento delle aree dedicate alla Doc interregionale, con 3.000 ettari di nuovi vigneti, ha portato la superficie totale da 20.250 a 23.250 ettari. Se nel 2015 sono stati prodotti 355 milioni di bottiglie, in crescita del 15,8% rispetto all'anno precedente, si stima che nel 2021 quando andranno a regime produttivo tutte le superfici si arriverà a oltre 5 milioni.

"La ricerca dei vigneti a Glera o di terreni adatti all'impianto - continua Martinuzzo - si concentra in particolar modo proprio in questa provincia, sopratutto da parte di aziende trevigiane, che sono già specializzate nel Prosecco".

SHOPPING DAL VENETO

"Le richieste in questa zona sono aumentate del 25% nell'ultimo anno, in particolar modo per lotti grandi, superiori a 20 ettari. Ci arrivano molte richieste per l'acquisto di vigneti già impiantati con Glera, Pinot Grigio o Chardonnay, oltre che per nuovi terreni disponibili, perchè i prezzi, pur se in crescita, restano leggermente inferiori rispetto a quelli della provincia di Treviso".

Molte, sempre secondo l'Agenzia, sono anche richieste di giovani che si avvicinano all'agricoltura.

"Quello nel vigneto - conclude Martinuzzo - rappresenta un investimento redditizio, molto più del classico mattone. In Friuli Venezia Giulia poi parte dei 550 ettari assegnati andranno a privilegiare nuovi contadini under 40 e chi desidera investire in vigneti biologici, altro tema su cui i giovani sono più sensibili".


Terracasa Press: Il mercato immobiliare è trainato dal boom del prosecco
il mercato immobiliare trainato dal boom del prosecco